Progetti

02 Mar

UN LUNGO VIAGGIO NEL MARE DELLA SOLIDARIETÀ

“Sognando Itaca” è un evento straordinario ideato da un giovane paziente bresciano. 
La barca a vela dell’AIL ha navigato nel mar Tirreno ed in ogni porto di attracco si è svolto l’Itaca Day, una giornata durante la quale pazienti e medici delle ematologie locali hanno potuto imbarcarsi e veleggiare insieme.
Obiettivo: diffondere la vela-terapia quale metodo rivolto alla riabilitazione psicologica e al miglioramento della qualità della vita del malato.
L’emozione più profonda è data dall’equipaggio formato da malati, medici, infermieri, psicologi e skipper professionisti, che hanno vissuto insieme un’esperienza unica, lontani dai luoghi di cura e in un contesto di assoluta reciprocità. 
Come Ulisse, hanno veleggiato verso Itaca, metafora della vita, non come mèta da raggiungere, ma come viaggio da vivere, che porta con sè momenti di difficoltà e di gioia. 
Durante il viaggio è stato possibile scoprire territori inesplorati, nuove relazioni, solidarietà, vicinanza e risorse che nessuno pensava di avere.

02 Mar

Il Progetto ITACA vuole essere un evento attraverso il quale attivare percorsi di approfondimento per la riabilitazione onco-ematologica che sempre più si differenzia a seconda della patologia, e che va calibrata e personalizzata sui bisogni effettivi ed affettivi del paziente, indirizzando l'intervento ad una riabilitazione in senso globale tesa al miglioramento della qualità di vita e non solo della funzionalità d'organo.

Sul lago di Garda è giunto alla sua undicesima edizione (nona per la sezione di Verona), negli anni scorsi ha visto la partecipazione di molti pazienti e loro familiari, il coinvolgimento di personale sanitario (medico, infermieristico, psicologico) e, grazie alla collaborazione e disponibilità gratuita dei circoli nautici e skypper, si è consolidato nel tempo divenendo una tradizione per incontrare, confrontarci e crescere insieme nel periodo estivo.

Di seguito le tappe dell'edizione che prenderà il via a giugno: 

 

“Non abbiate paura del futuro, perché il futuro siete voi” (Giovanni Paolo II)

Copyright © 2019 AIL Verona. Tutti i diritti riservati. Developed by RoboProject.it