Sostieni le Case AIL

A volte basta un piccolo gesto, un sms o una chiamata, per fare qualcosa di grande.
Fino al 10 dicembre DONA 2 euro da rete mobile, 5 o 10 euro da rete fissa al 45587 e sostieni AIL.
Con il tuo aiuto sosterrai le Case AIL, strutture costruite vicino ai centri ematologici che ospitano gratuitamente i pazienti e i loro familiari.

Scopri cosa sono le case AIL

I tumori del sangue sono patologie complesse e spesso il percorso terapeutico, dalla diagnosi fino al follow up, è lungo e complicato. Può accadere che i pazienti siano costretti a spostarsi a lungo dalla città di residenza per essere seguiti in centri altamente specializzati o sottoporsi a cure particolari, non sempre disponibili in tutta Italia, come ad esempio le infusioni di CAR-T.

Per questo AIL finanzia in tutta Italia le Case AIL, strutture di accoglienza per pazienti ematologici, dotate di tutti i comfort e che si trovano vicino ai maggiori centri di Ematologia Italiani.

Oggi l’Associazione mette a disposizione dei malati e dei familiari 666 posti letto in 33 città con una copertura dell’80% delle regioni italiane. In queste strutture i pazienti e le famiglie possono trovare camere con servizi privati, spazi comuni, una cucina condivisa e spesso spazi esterni. Inoltre, i residenti sono accompagnati dalle cure e dalla vicinanza dei volontari AIL, che diventano un punto di riferimento anche per il disbrigo delle pratiche burocratiche e l’organizzazione dei trasporti da e per l’ospedale.